// Stai leggendo...

Focuson

L’ E-commerce per lo sviluppo delle aziende italiane

Line Break

Author: Amcservices (309 Articles)

Amcservices fornisce servizi “end-to-end” integrati e multidisciplinari attivando risorse interne e professionisti selezionati in base all’expertise nei rispettivi campi d’azione: Forniamo servizi di consulenza, formazione, sviluppo tecnologico, Coaching, Animazione culturale e spettacoli, Accompagnamento e Body Rental.

ecommerceAcquistare prodotti e servizi online comodamente dal salotto di casa propria sta ormai diventando un’abitudine per molti Italiani. Nel nostro paese infatti, anche grazie alla diffusione delle tecnologie mobile e dei social media come Facebook e Twitter, si sta registrando un aumento delle vendite su Internet, sebbene i numeri non siano ancora all’altezza di quelli registrati in altre nazioni europee come Gran Bretagna e Francia dove al contrario l’e-commerce è una realtà consolidata già da tempo.

Di fronte alla crescita di questo fenomeno, molte aziende italiane si stanno avvicinando con interesse e curiosità a questo mondo. Improvvisarsi esperti di e-commerce, però, può rappresentare spesso un rischio per l’azienda. Come affrontare dunque questa sfida? Ecco alcuni suggerimenti emersi nel corso della conferenza “E-commerce: un passaporto per lo sviluppo delle aziende italiane”, tenutasi a Milano il 15 giugno 2011, dai quali partire per costruire un progetto e-commerce di successo.

  • Valorizzare il fattore “e”
    Un’organizzazione non può decidere di intraprendere la strada della vendita online dall’oggi al domani. E’ necessario prepararsi a questo cambiamento prima di tutto da un punto di vista organizzativo, attraverso la creazione all’interno dell’azienda di una nuova divisione (o, ancora meglio, di una nuova società) interamente dedicata allo sviluppo e alla gestione del nuovo business. E’ fondamentale, inoltre,  poter disporre di professionisti (interni e/o esterni) con competenze specifiche e dotati di un solido bagaglio di esperienze maturato in questo settore.
  • Migliorare la customer experience
    E’ uno degli ingredienti da non dimenticare nella ricetta per realizzare un buon portale e-commerce. Offrire un’esperienza di alto valore al consumatore deve essere uno degli obiettivi primari per chi sceglie di intraprendere questo business: fornire contenuti sempre aggiornati, semplicità e velocità nella fase di navigazione del sito (seguendo l’approccio KISS, Keep It Simple, Stupid), assortimento e varietà nella proposta di prodotti e servizi, “localizzazione” e personalizzazione dell’offerta sono solo alcuni dei fattori strategici che possono garantire una customer experience che soddisfi il consumatore, tale da spingerlo a ripetere nel tempo l’esperienza d’acquisto o di navigazione nel sito.
  • Mobilità come futura frontiera dell’e-commerce
    L’avanzare delle nuove tecnologie mobile sarà probabilmente la principale sfida con la quale l’e-commerce dovrà confrontarsi nei prossimi anni: uno studio condotto dal Politecnico di Milano, infatti,  rivela che entro il 2013 il telefono cellulare diventerà la principale via di accesso al mondo di Internet. Una scelta lungimirante per il futuro, sarà quindi quella di investire nelle “mobile application” che apriranno la strada a esperienze d’acquisto nuove, innovative e fortemente orientate all’entertainment.
  • Sfruttare le potenzialità degli ambienti interattivi
    L’utilizzo di ambienti virtuali (Facebook, Twitter, Web community) può rivelarsi un valore aggiunto per il business dell’impresa, nonostante questa scelta venga ancora considerata da molte aziende come rischiosa a livello di brand reputation. I social media, in particolare, devono essere sfruttati soprattutto come spazi all’interno dei quali dare la possibilità ai consumatori di dialogare tra loro (per scambiarsi consigli, opinioni e suggerimenti) o con l’impresa stessa, così da colmare quella assenza di contatto tra venditore e compratore che è invece alla base del processo di vendita tradizionale.
  • Garantire al cliente sicurezza e trasparenza del pagamento
    E’ uno degli aspetti più controversi e delicati in ambito e-commerce: chi acquista su Internet è particolarmente sensibile a questa problematica e pretende dalle aziende tecnologie e modalità di pagamento sempre più sicure, innovative ed affidabili. E’ dunque fondamentale per tutte le imprese che operano nel commercio online, essere sempre all’avanguardia sul fronte della sicurezza delle transazioni e comunicare con chiarezza e trasparenza, attraverso il sito web, le proprie policy di vendita e di trattamento delle informazioni personali, così da trasmettere alla propria clientela (potenziale o effettiva) un’immagine di affidabilità e serietà.

Francesca Conigliaro

Discussione

Ancora non ci sono commenti per “L’ E-commerce per lo sviluppo delle aziende italiane”

Facci sapere la tua opinione