Il progetto GoYourWay ha avviato le attività nei locali e nei luoghi di aggregazione dei giovani del Lazio e della Lombardia sui temi della sicurezza stradale. Dopo le attività nelle scuole, in cui giovani ed insegnanti sono stati ingaggiati in un confronto aperto sulla loro percezione del fenomeno, il progetto si è spostato nei contesti meno “istituzionali”, nei luoghi in cui i giovani si ritrovano per stare insieme, divertirsi, ballare, mangiare e bere.

Alla serata al Magnolia di Milano svolta nei mesi scorsi, è seguita una nottata con lo youtubber Anthony Di Francesco (https://www.youtube.com/channel/UCDzRBsY67rDIdIjGQl8C_Ng), che ha intrattenuto i tanti giovani presenti con selfie e conversazioni amichevoli sulla sicurezza stradale sul Lungotevere di Piazza Gioacchino Belli a Roma.

Sul sito di progetto www.goyourway.it e sui profili social di GoYourWay le immagini della serata:
Profilo Instagram: www.instagram.com/goyourway/
Profilo Facebook: www.facebook.com/goyourwayit/
Profilo Twitter: https://twitter.com/goyourway1

L’ingaggio dei giovani ha visto anche attività quali il percorso con gli occhiali che simulano lo stato di ebbrezza, per sperimentare sul campo cosa vuol dire mettersi alla guida dopo aver bevuto anche pochi bicchieri.
Al termine del percorso ciascun partecipante ha ricevuto un alcool test a marchio GoYourWay, da utilizzare nelle situazioni più a rischio come strumento di prevenzione.

La serata sul Tevere è stata soprattutto una occasione di dialogo con i ragazzi, di raccolta delle loro considerazioni sulla sicurezza stradale anche attraverso interviste strutturate, gestite dai membri del team di progetto: che mezzi usano i giovani per muoversi, cosa pensano del loro stile di guida, di quello di amici e parenti. L’evento è stato anche un momento di incontro tra generazioni: molti i genitori coinvolti nella serata come accompagnatori, non tutti “esempio modello di guida sicura” per i loro figli, ma tutti molto interessati a promuovere la sicurezza stradale nelle loro famiglie!

In attesa della premiazione del concorso Self e Tricks lanciato dal progetto GoYourWay, e in attesa dell’evento finale previsto in autunno, la serata con Anthony sul Lungotevere è stata una bella occasione di coinvolgimento anche di turisti stranieri, molti sudamericani, che hanno visto con i loro occhi come si gestisce concretamente un progetto di coinvolgimento dei giovani su uno dei temi chiave della loro educazione: come si sta sulla strada e come ci si comporta con i mezzi di trasporto.

Il progetto Go Your Way – Giovani, indicateci la strada! (Didattica innovativa per la sicurezza stradale dei giovani) è una iniziativa finanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e realizzata dalla Cooperativa H.E.L.P. insieme ad Arkè Management Consulting Services con il supporto di ArtAttack Native ADV per la comunicazione e l’organizzazione degli eventi. Obiettivo specifico di Go Your Way è coinvolgere i giovani in un percorso creativo di apprendimento in cui siano loro a fornire stimoli e indicazioni sui possibili contenuti e approcci comunicativi per la promozione della cultura della sicurezza stradale.

Il progetto intende inoltre capitalizzare l’esperienza realizzando un modello innovativo per la promozione della sicurezza stradale tra i giovani anche per contrastare fenomeni come il bullismo, l’esclusione sociale, la discriminazione, l’abuso di droga e alcol, che spesso hanno nei mezzi di trasporto e nei trasporti il loro terreno di alimentazione.

GoYourWay ha ottenuto il patrocinio gratuito dal Comune di Roma e dal Comune di Milano e coinvolge scuole di Lombardia e Lazio. A Milano l’Istituto coinvolto è il Centro Formazione Professionale Unione Artigiani. A Roma l’Istituto coinvolto è il Rossellini.

In attesa di conoscere i vincitori del concorso, le attività del gruppo di lavoro si concentreranno nei prossimi giorni sull’elaborazione degli input ricevuti dai giovani negli eventi di Milano e Roma.
Grazie per l’attenzione e… #goyourway!