Select Page

Autore: Irene Morrione

La gestione delle persone nell’Enterprise 2.0

Traditional management styles and structures have a big problem at their root: if you try to make management a science, then you will treat people as machines and produce a machine bureaucracy, which stifles innovation. If you subject people to this grinding mill of a machine, you are downgrading their intellectual capacity to that of animals. After all, that’s what you do with animals performing in a circus: you train them to do certain things— best practices—and they come and perform in front of people. Saad-Al-Barrak, CEO ZAIN Telco Non è possibile interagire con il mondo social se non si impara a rendere social, conversazionale e collaborativo il mondo aziendale; l’introduzione dei nuovi modelli organizzativi propri dell’Entrerprise 2.0 e di nuovi strumenti tecnologici adatti a favorire questi cambiamenti richiede innanzitutto uno shift culturale per essere davvero efficiente. Dalla percezione che “la conoscenza è potere” si deve passare all’idea che “il potere è condividere la conoscenza”. In questo contesto, infatti, possedere il know how non è tanto importante quanto “to know who knows how” ossia essere in rete con chi possiede la conoscenza. In tutti i processi aziendali si sta passando da un modello gerarchico a un modello di comunità dove i flussi di comunicazione sono soprattutto orizzontali e dove le comunità travalicano i confini stessi delle aziende. L’obiettivo ultimo è la creazione di una forza lavoro interconnessa al proprio...

Read More

Le carezze come elemento fondante per il benessere delle persone nelle organizzazioni

Nella vita professionale le persone non hanno solamente bisogno di evitare infortuni, incidenti e malattie ma, hanno come obiettivo quello di “stare bene”. In tal senso gli interventi relativi al miglioramento della sicurezza sul lavoro sono intimamente connessi a quelli che mirano al benessere e allo sviluppo del potenziale delle persone.

Read More

Non si vede bene che col cuore

Non si vede bene che col cuore A Milano la mostra “Dialogo nel buio”, un percorso in totale assenza di luce La paura ti invade all’inizio. Rimani aggrappato ad un bastone che non sai bene come usare e alla voce calda di una persona, ma non sai che faccia abbia. Poi la curiosità prende lentamente il posto della paura e, un passo dietro l’altro, nella completa oscurità, decidi che puoi farcela, puoi lasciarti andare. Inizia allora un viaggio fatto di suoni, odori e sensazioni. Il vento sul viso e il verso dei gabbiani, l’odore forte del caffè, una palla che suona, un bosco profumato. Poi ci sono i tuoi compagni di viaggio che diventano amici, li chiami per nome, non li conosci ma la loro voce sembra darti sicurezza, allora cerchi di capire dove sono e ti lasci prendere per mano. Ti fidi. Giovanni, la nostra guida è una voce avvolgente, è una voce con la barba. Io come al solito mi perdo, mi attardo nel mio mondo interiore e lui con pazienza mi recupera conducendomi verso la prossima scoperta. Fuma, perchè si sente l’odore e deve avere una certa età. Mi chiede se i miei capelli sono naturali, ma come avrà fatto a sapere che ho così tanti capelli? La percezione del tempo cambia, passa più di un’ora ma nessuno se ne accorge. I nostri occhi non si...

Read More

Regalami un sorriso

a Roma il 20 Dicembre 2009 presso il Sabir “Regalami un sorriso” è un aperitivo natalizio organizzato da  AMC Services in partnership con l’Università di Tor vergata, Life Coach Italy, Associazione La Strada, SMN e SOS Italia Villaggi dei bambini. L’obiettivo è quello di  raccogliere dei regali per i bambini ospiti in un villaggio SOS a Roma.  SOS Villaggi dei Bambini è un’ organizzazione privata mondiale, aconfessionale, apolitica e non governativa, per l’assistenza all’infanzia in gravi difficoltà sociali e familiari. L’idea è quella che ogni partecipante   porti un regalo pensato e comprato per un bambino. Chi vuole partecipare può inviare una mail a info@amcservices.it e scegliere a quale bambino fare il proprio regalo. I regali che saranno raccolti in  questa serata verranno consegnati da Babbo Natale  nell’ambito di un’apposita festa presso il centro SOS. Passeremo con i bambini un pomeriggio di musica e giochi che si concluderà con la consegna dei sacchi da parte di Babbo Natale, chiunque lo desidererà potrà partecipare anche al momento della consegna. Sabir Via di Santa Cecilia 30 – Roma Info 347 6922051 [nggallery id=4] Scarica la...

Read More